Le novità sull’XI edizione delle Luci d’Artista di Salerno

  • -

Le novità sull’XI edizione delle Luci d’Artista di Salerno

14563410_1174727749265967_1282113277558681832_nFervono i preparativi per l’XI edizione delle Luci d’Artista di Salerno.
Quest’anno la data di inaugurazione sarà il 5 novembre 2016 e ancora non è stato fatto il nome di chi accompagnerà il sindaco Vincenzo Napoli all’inaugurazione che avverrà come sempre nella Villa Comunale, per poi continuare alla Rotonda e negli altri punti di interesse maggiore della città.

Quest’anno le luci saranno accese per qualche giorno in più, e saranno smontate entro marzo 2017.
I mercatini, non saranno allestiti solo sul lungomare e a Piazza Sant’Agostino, ma anche in vari punti nevralgici della città, in modo che la manifestazione potrà essere più fruibile e suggestiva per cittadini e turisti.

A differenza degli anni passati, quest’anno ci saranno tra i turisti, anche i crocieristi, infatti molte compagnie di navigazione, hanno messo date di sbarco a Salerno anche nei giorni in cui saranno accese le luci a Salerno.

L’anno scorso i temi furono:

Il Natale: Albero di Natale – Piazza Portanova; La Madonna col Bambino – Largo Abate Conforti.

Il Mito: La Regata – via Porto, via Ligea; Mosaico – via Duomo, via dei Canali, via Tasso, via Romualdo II Guarna, Largo Plebiscito.

Il Sogno: Il Giardino Incantato – Centro Storico, Villa Comunale; Gli Angeli – Area antistante Cattedrale S. Matteo, via R. il Guiscardo, piazza Alfano.

Il Tempo: Il Giardino – Largo Campo; Antartide – Lungomare Trieste; I Colori dell’Autunno – Corso Garibaldi; L’Aurora Boreale – Corso Vittorio Emanuele; L’Orsa tra i ghiacci – Piazza Monsignor Grasso.

Quest’anno ancora non sono stati svelati i temi, ma ci si aspettano grosse novità, soprattutto sul Corso Vittorio Emanuele.
Se l’anno scorso i turisti arrivati a Salerno furono circa 2,5 milioni, per questa edizione si conta di poter superare i 3 milioni di presenze, sia per le grosse novità che per il fatto che la manifestazione sarà più lunga di qualche giorno.

Grossa novità sarà “storytelling” un’applicazione per cellulari e smartphone che aiuterà i visitatori grazie ad una voce narrante a capire e scoprire tutte le installazioni montate per questa edizione.
Ultima conferma: anche sulla spiagga di Santa Teresa verranno allestite luminarie a grosso impatto visivo.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi